#Puglisi e twitter: la menzogna fa la forza.

puglisi

01 agosto 2013 – by [Ci8]

Bene bene bene, da quando il PD ha scoperto twitter, scrive un sacco di cosette intelligenti. Sì, è uno scherzo. Scrivono solo quello che i loro utenti possono poi diffondere senza informarsi e possono, quindi, continuare con l’opera di infangamento del M5S, sicuri che nessuno potrà controbattere.
Questa volta è il caso della Senatrice Puglisi, la quale cinguetta candidamente “#OpenSenato oggi il M5S ha stracciato in aula la Costituzione e il regolamento. Noi siamo qui per difendere Costituzione e le istituzioni

La Senatrice OMETTE volutamente di spiegare cosa sia successo, utilizzando quelle tecniche, proprie della propaganda dittatoriale dei giornali di destra e manca, che prevedono il megatitolo per attirare gli stolti con la fuffa interna che nessuno leggerà.

Ve lo spiega il diretto interessato  Sergio Puglia (cliccando sul nome si apre il video youtube) cosa è successo in aula ieri al Senato. E potete anche leggerlo sul suo profilo facebook, ma ve lo copio incollo per comodità:

Sergio Puglia 18 ore fa
Gasparri con il suo atteggiamento censorio ha di fatto strappato il Regolamento del Senato.

In Senato avevo chiesto la parola per un problema in ordine all’applicazione e all’interpretazione del Regolamento ed a norma del comma 1, art. 92 del Regolamento del Senato, questo ha “la precedenza sulla questione principale e ne fanno sospendere la discussione”, mentre Gasparri mi ha tolto la parola. E tra l’altro senza nessun spiegazione precisa sulle norme a sostegno del suo comportamento.
Censurato senza appello e precisa spiegazione!
Siamo nell’Aula del Senato della Repubblica e non in un luogo qualsiasi. E pur se fosse stato un luogo qualsiasi un siffatto comportamento:
– è mettersi sotto i piedi le regole;
– è mancare di rispetto l’altro;
– è non voler dialogare;
– è prendere in giro l’altro.

Per Questi Motivi, con in mano il Regolamento, gli ho urlato “lei non può togliere la parola sul Regolamento! lei non può togliere la parola sul Regolamento! lei non può togliere la parola sul Regolamento!”

Con totale disinteresse ha fatto finta di non sentire.

NON ho potuto resistere a quest’ulteriore affronto!!!

Indignato sono uscito dall’Aula, e gettando il regolamento a terra, ho urlato: 《allora questo non serve a nulla!!!!!》 (Ed ho pensato Gasparri sei un pessimo Presidente, solo il PD ed il PDL potevano votarti!)

Come se tutto questo non fosse abbastanza, il video di quanto successo in aula (mandato ieri sera anche dalla trasmissione IN ONDA su La7, dove era ospite)  mostra chiaramente come Gasparri abbia ignorato totalmente il regolamento e come il PD lo abbia aiutato in questo.

Altro che difensori delle istituzioni, altro che Costituzione stracciata. I cittadini del M5S sembrano essere gli unici interessati a salvare quella carta ormai straccia fondamentale per la vita e per le istituzioni. Non provate a dimostrare il contrario mentendo a parole, perchè quelle sono facilmente smentibili dai fatti.

E noi li riportiamo sempre. I FATTI.

PS: si aspetta ancora che il Deputato Coppola possa smentire questo

PS2: appena ci saranno i resoconti della seduta in oggetto provvederemo ad allegarli, così, giusto per smentire meglio le calunnie e le diffamazioni. E, a proposito, forse sarebbe il caso che iniziassero a pagare un tot a menzogna, il fondo per il microcredito che Camera e Senato NON hanno ancora approvato ne gioverebbe di certo.

**

TUTTO IL FANGO MINUTO PER MINUTO

Blog: https://tuttoilfangominutoperminuto.wordpress.com/
Facebook:  https://www.facebook.com/pages/Tutto-il-Fango-Minuto-Per-Minuto-la-Controinformazione-a-Cinque-Stelle/471981799541447
Youtubehttp://www.youtube.com/user/TUTTOilFANGOminXmin
Twitter https://twitter.com/TutFANGOminXmin
Skype: tuttofangominutoxminuto
Mailtuttoilfangocontrom5s@gmail.com

Annunci

3 thoughts on “#Puglisi e twitter: la menzogna fa la forza.

  1. Pingback: #M5S: Movimento 5 Stelle straccia la Costituzione in Senato? Accusa Pd | Newspedia

  2. ogni giorno che passa…mi rendo sempre piu’ conto che questa classe politica di “piccolissimo” cabotaggio…deve andare a casa…!!!! e adesso aspettiamo l’ assoluzione del “bunga-bunga” nazionale…..per chiudere il cerchio…….almeno per il momento…….!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...