INCHIESTA: il Sindacato Cinque Stelle, un’entitá oscura del web che é meglio conoscere bene.

home sindacato cinque stelle10 Maggio 2013

by {ThElMan} – Tutto il Fango Minuto Per Minuto – la Controinformazione a Cinque Stelle: “Ok. Quindi state utilizzando un marchio, le cinque stelle, che avete anche registrato, senza autorizzazione”.

Giuseppe Del Buono: “Scusa autorizzazione per cosa ? Sindacato è una cosa, Movimento è altra cosa. Le 5 stelle sono quelle degli hotel”.

Quello che avete appena letto é un estratto di una conversazione avuta con Giuseppe Del Buono e lo staff di TUTTO IL FANGO MINUTO PER MINUTO. Giuseppe Del Buono é il fondatore, o meglio, é il possessore del marchio “Sindacato Cinque Stelle”, un sindacato tutto particolare che vale la pena di scoprire insieme.

Ci siamo imbattuti per caso in questa entitá del web e ci ha davvero incuriositi, tanto da volerne sapere di piú. Ci siamo detti, sará una nuova iniziativa del MoVimento, un sindacato ufficiale in fase di startup, che idealmente abbraccerà tutte le anime attiviste e simpatizzanti che ruotano intorno alla galassia del M5S. Manco per niente.

Il sIndacaTo Cinque Stelle, per stessa ammissione del suo ideatore, con il MoVimento di Beppe Grillo non c’entra nulla, nemmeno lontanamente ( i responsabili non sono neanche iscritti al M5S), eppure, a guardare i due simboli cosí uguali, la prima impressione é che siano collegati tra loro. Un altro fatto molto importante é che questo sindacato utilizza il proprio marchio con le cinque stelle gialle ormai famose in tutto il mondo, per raccogliere delle quote d’iscrizione.

Ma andiamo con ordine. Il nostro primo contatto con l’ideatore di questo sindacato non inizia nei migliori dei modi; cerchiamo un approccio soft tramite mail prima e Facebook poi (questa la loro pagina FB e questo il loro sito), ma la prima risposta che riceviamo ci lascia decisamente perplessi: “Si ti ho risposto nella mail ma qui è meglio, senti dimmi cosa vuoi fare, calcola che questo marchio è stato registrato il 27 marzo”. Insomma, il buongiorno non si vede certo dal mattino. La chiacchierata continua a singhiozzo, e impieghiamo piú di una settimana per arrivare al dunque, ma alla fine riusciamo ad avere tutte le informazioni che ci occorrono.

Il marchio registrato il 27 Marzo 2013 e l’attivitá del Sindacato Cinque Stelle.

trade markIl “Sindacato Cinque Stelle”, in quanto sindacato vero e proprio, legalmente non esiste, non ci sono statuti che ne certifichino l’attivitá sindacale e l’unica traccia che si trova su internet, a parte il sito, é la registrazione del marchio presso la Intellectual Property Office, con sede nel Regno Unito. Secondo il possessore legale del marchio, Giuseppe Del Buono, questo non sarebbe stato registrato in Italia perché, testuali parole: “Non mi fido, magari quello dell’ufficio chiamava i giornalisti, lo faceva sparì…non mi fido…sto paese è corrotto al 50%”. Il copyright quindi, secondo Del Buono, coprirá l’Italia e l’Europa entro sei mesi, mentre ora é in fase di verifica dall’Intellectual Property Office.

Uno dei nodi che immediatamente cerchiamo di sciogliere é quello legato all’attivitá vera e propria del sindacato di Del Buono; la presentazione che si trova sul sito chiarisce che non si tratta di un’associazione sindacale nel termine classico della parola, ma di un “non sindacato” e le finalitá non sono quelle di tutelare i lavoratori, bensí di “aggregare esperienza, sviluppare idee, promuovere attività in relazione con il mondo del lavoro”.

Sempre sul sito, peró, alla pagina “PROTO-PROGRAMMA” (a parte la grammatica incerta e la confusione che regna sovrana) viene chiaramente declamato che: “Per i contratti collettivi per esempio si può definire un pre-contratto basato su idee, opinioni, proposte che tutti i lavoratori fanno su un gruppo di lavoro”, oppure che “Il sIndacaTo5stelle non vuole che il sindacalista sia ricattabile (..) pertanto per alcuni ruoli devono essere previste delle figure che abbiano un massimo di 2 mandati”. Quindi, nonostante le contraddizioni, si prefigge proprio una mission da sindacato vero e proprio.

Nella conversazione con Del Buono ci viene spiegato piú volte che uno degli obiettivi dell staff, al momento composto da 3 persone, é di voler annullare la casta dei sindacati. Se aggiungiamo questo alla mancanza di una sede fisica, ma soltanto web, alla proposta di abolizione di “tutti gli AD PERSONAM”, alla limitazione all’incarico dei sindacalisti di due mandati e alla denominazione “non sindacato”, allora non possiamo fare altro che constatare che tutte queste assonanze richiamano decisamente alla mente la struttura del M5S, e che tutto ció non puó essere certo casuale. Magari sbagliamo noi, ma ci sembrano soltanto delle ottime esche per naviganti in buona fede.

Le quote d’iscrizione al “non sindacato”

sind 5 stelle pay pal2Se tutto ció non bastasse, arriviamo al punto davvero dolente, che riguarda la quota di iscrizione al sindacato. Si va dai 3€ da versare per il semplice sostenitore, sino ai 75€ l’anno per il professionista. Il pagamento si puó effettuare tramite Paypal e tutte le carte di debito o di credito sono ben accette. Alla nostra obiezione riguardo questa d’iscrizione a pagamento, Del Buono ci risponde che lui ha speso circa 700€ per la registrazione del marchio e la creazione del sito, mentre al momento le iscrizioni al sindacato gli stanno fruttando solo 300 €, a fronte di “meno di cento iscritti” che hanno versato una qualche quota.

Insomma, per concludere, il “sIndacaTo5stelle” ha un marchio registrato in UK che richiama quello del Movimento 5 Stelle e del quale ne condivide la maggior parte dei princípi e concetti morali. Il proto-programma sembra proprio quello di un sindacato vero e proprio, anche se viene definito solo come un luogo non fisico dove aggregare esperienze e sviluppare idee, e, dulcis in fundo, si chiedono soldi per un’iscrizione a questa entitá tanto astratta quanto poco chiara. L’idea che ci siamo fatti é che in questo sindacato a cinque stelle, sia nella forma che nella sostanza, ci sia proprio qualcosa che non quadri. Come dire, tutti “c’hanno famiglia e se deve tirá a campá

Restiamo ovviamente a disposizione per eventuali chiarimenti e\o repliche da parte dello staff del MoVimento 5 Stelle.  

**

 TUTTO IL FANGO MINUTO PER MINUTO

Blog: https://tuttoilfangominutoperminuto.wordpress.com/
Facebook:  https://www.facebook.com/pages/Tutto-il-Fango-Minuto-Per-Minuto-la-Controinformazione-a-Cinque-Stelle/471981799541447
Youtubehttp://www.youtube.com/user/TUTTOilFANGOminXmin
Twitter https://twitter.com/TutFANGOminXmin
Skype: tuttofangominutoxminuto
Mailtuttoilfangocontrom5s@gmail.com

Annunci

14 thoughts on “INCHIESTA: il Sindacato Cinque Stelle, un’entitá oscura del web che é meglio conoscere bene.

  1. Pingback: Una #tv5stelle è possibile? Il progetto di #ChallengerTv. | Tutto il Fango Minuto per Minuto

  2. Un vero sindacato a 5 stelle non esiste ancora, perche’ dovrebbe essere basato sulla democraIa diretta e non avere capi, segretari o delegati di alcun tipo, perche’ questi sarebbero facilmente corruttibili come avviene nei sindacati tradizionali. Senza democrazia diretta, ovvero senza che tutte le decisioni siano prese direttamente dagli iscritti via web a maggioranza, verrebbe manipolato come tutti gli altri. Questi stanno usando il logo per prevenire che un vero sindacato 5 stelle venga realizzato da noi. E’ il caso di farlo davvero.

  3. Truffatori. Un vero sindacato a 5 stelle sarebbe gratuito, rigorosamente senza delegati, funzionerebbe secondo il principio “uno vale uno” e tutte le decisioni le prenderebbero i lavoratori iscritti votando tramite un portale liquid feedback. Bisogna fondarne uno noi vero prima che lo facciano questi truffatori.

  4. questa è una buffonata, per non dire di peggio, mentre più sincera potrebbe essere la proposta del non-sindacato lanciata sul forum del movimento che però a me pare un po’ immatura e tutto sommato inutile visto che esistono già i comitati di base, COBAS su tutti, che nel panorama sindacale sono gli unici ad adottare un filosofia politica del tutto simile a quello del movimento, e per tanto riconosciuti dal movimento
    Ma la cosa più importante è l’autonomia del sindacato, tutti e tre i sindacati della triade dipendono da altrettanti partiti o aree politiche.
    I COBAS non hanno questo problema.
    Quindi proporre un sindacato collegato al movimento è sostanzialmente un errore, farlo indipendente non servirebbe perchè esistono già i comitati di base.
    dulcis in fundo quando il movimento andrà al governo i sindacati non avranno più lavoro 🙂

  5. Avevo segnalato la cosa al Blog, mi sembrava strano che “il non sindacato” che si sta creando mettendosi tutti i paletti del M5S sia rallentato e questo sindacato invece in 4 e 4, 8 …………………..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...