~ personalMente ~ Make up di Regime – di Rinaldo Capuano

personalmente13 Maggio 2013
di Rinaldo Capuano

Alcune considerazioni del venerdì tardo pomeriggio, di ritorno dal lavoro, sul ministro Kyenge:

1 – Ok, dirò che è nera e non di colore, nessun problema.

2 – Sullo Ius Soli possiamo discutere, tanti altri Paesi nel mondo lo applicano senza troppi drammi. Mi permetto di far notare, però, che quei Paesi a cui faccio riferimento offrono, agli immigrati, molto di più del solo Ius Soli; un bambino figlio di immigrati che, nascendo qui, si ritrovasse ad essere cittadino italiano in QUESTA Italia, della sola cittadinanza cosa se ne farebbe?

3 – A titolo di opinione strettamente personale, la fierezza e l’orgoglio ritengo che siano stati d’animo che attengono a cose che sono il frutto di nostre prese di posizione, di nostre scelte, di nostre azioni. Ha pienamente senso essere fieri di aver studiato, di aver ottenuto un risultato importante sul lavoro dopo tanti sacrifici, di aver raggiunto dei traguardi. Per quanto riguarda tutto ciò che uno nella vita si ritrova e basta, indipendentemente dalle proprie scelte, come il suo essere di pelle nera o il mio essere alto 1.75 m, ritengo che non abbia senso alcuno né parlare di orgoglio o fierezza né tantomeno parlare di vergogna. Sono cose che esistono come dati di fatto e basta.

4 – Visto che siamo tutti uguali, e su questo sono sicuro che il ministro Kyenge sia pienamente d’accordo, a questo punto chiunque voglia rivendicare con orgoglio di essere di pelle bianca ha diritto di farlo senza sentirsi dare del razzista, del fascista o, peggio ancora, del nazista.

5 – Il clamore mediatico che sta suscitando la nomina del ministro Kyenge al suo dicastero conferma che questa scelta altro non è che un’operazione di make up e distrazione di massa.

6 – La frase “Sono nata in Congo e vivo in Italia, non mi sento né pienamente congolese né pienamente italiana” è una frase che da un ministro della Repubblica Italiana io NON accetto. Gli immigrati naturalizzati italiani sono liberi di non sentirsi pienamente italiani ma devono avere la coerenza di NON candidarsi al parlamento e di NON accettare di ricoprire l’incarico di ministro. Un ministro della Repubblica Italiana DEVE sentirsi pienamente italiano.

**

Se vuoi inviare le tue opinioni, riflessioni da dibattere su “Tutto il Fango Minuto per Minuto” fallo inviando il materiale al nostro indirizzo di posta elettronica con oggetto “personalMente”.

I pezzi devono essere firmati.

Mail: tuttoilfangocontrom5s@gmail.com

Annunci

2 thoughts on “~ personalMente ~ Make up di Regime – di Rinaldo Capuano

  1. Sono perfettamente d’accordo, soprattutto quando dici che anche questo modo di fare è una forma di razzismo. E grazie dell’apprezzamento. Ti dico la verità: temevo una piccola ondata di contrarietà fintoperbenistabuonista, invece vedo che in parecchi la pensano come me.

  2. Il tuo discorso non fa una grinza. Sono d’accordo con te. Su tutto.
    Aggiungo inoltre che sia negli usa
    Sia in canada
    Sia in australia
    Prima di poter essere cittadini/ naturalizzati passano anni.si studia .si é esaminati.bisogna che chi la chiede sia orgoglioso di diventarlo..e.
    Lo si diventa dopo un bel po
    In usa hanno fatto fuoco e fiamme su Obama
    Loro gli specisti al gov. usando una donna non nativa di colore nera afroitaliana hanno fatto piu razzismo loro di chi lo professa come lega e ultradx
    Virginia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...