IL GOLPE DELLA CASTA: COMMISSIONI FERME

539794_479498295456464_98954136_n9 aprile 2013, ROMAI lavori per la costituzione delle Commissioni parlamentari sono stati bloccati con un vero e proprio Golpe.
Le Commissioni hanno il compito importantissimo di esaminare i disegni di legge. Non c’è stato e non c’é alcun impedimento costituzionale per avviarle o per istituirle, ma i partiti non le vogliono. PD e PDL su tutti. Perché? Il motivo è semplice. In Parlamento c’è ora un nuovo arrivato, un imprevisto, il M5S che vuole avviare al più presto una serie di leggi che per pdl e pdmenoelle sono come l’aglio per i vampiri. Legge sul conflitto di interessi, legge anti corruzione, applicazione della legge sulla ineleggibilità, legge per togliere con effetto retroattivo da questa legislatura il finanziamento pubblico ai partiti, eccetera, eccetera.
Queste le parole disgustose del capogruppo del Pd, Zanda:

« Si è convenuto a larga maggioranza che l’intreccio del meccanismo regolamentare e della prassi suggerisce di costituire le commissioni solo dopo la formazione del governo. Abbiamo preso la decisione di a larga maggioranza. Occupare la Camera dei Deputati é antidemocratico. »

(Album “CONTROINFORMAZIONE PUBBLICA” ==>http://goo.gl/SyZhu )
(sanguemisto)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...